it
Il contesto

A MIND Milano Innovation District, l’area che ha ospitato Expo Milano 2015, si sta configurando un modello di città del futuro: un luogo in grado di rispondere ai bisogni in evoluzione degli esseri umani; dove vivere e lavorare bene, grazie alle innovazioni sociali, ambientali, economiche, scientifiche e tecnologiche; dove imparare, ma anche ispirare modelli di collaborazione utili alla creazione di un mondo più inclusivo e sostenibile. 

La città del futuro vuole condividere i principi, valori e obiettivi dell’Agenda 2030, approvata da tutti i paesi delle Nazioni Unite nel 2015 per rendere sostenibile un modello di sviluppo che non lo è più. 

In MIND sta per nascere uno dei parchi lineari più grandi d’Europa, lungo 1,5 km, e due “Grandi Parchi”: il Parco del Cibo e della Salute e il Parco dello Sport e dell’Intrattenimento. 

Il Parco urbano di MIND diventa laboratorio di innovazione urbana, sociale e ambientale, “palestra ideale” per studiare e sperimentare un modello di Comunità intorno al tema della sostenibilità.

Destinatari e finalità

Il Concorso intende favorire, tra gli studenti delle scuole elementari e medie della Regione Lombardia, la realizzazione di elaborati creativi con mezzi e linguaggi differenti per:

  • Promuovere tra le nuove generazioni la cultura dello sviluppo sostenibile e stili di vita in grado di migliorare e proteggere l’ambiente, la salute e il benessere di tutta la comunità.
  • Stimolare tra le classi e i ragazzi l’interesse e la conoscenza del progetto di città che sta nascendo in MIND per individuare future opportunità formative, professionali e di impegno civico.
  • Immaginare in MIND una città del futuro innovativa e all’avanguardia ma rispettosa degli obiettivi di sviluppo sostenibile grazie alla partecipazione attiva e consapevole di imprese, istituzioni e cittadini. 
Il Tema

Il tema specifico della quarta edizione del Concorso “A City in MIND” è “ Il Parco del Cibo e della Salute”. 

La creazione di un nuovo Parco urbano in MIND diventa una preziosa occasione per stimolare la creatività e la disponibilità dei ragazzi e ragazze ad essere cittadini attivi in un progetto su un futuro concreto e vicino, per diventare agenti di cittadinanza attiva e protagonisti di un futuro migliore. 

Il contributo chiesto alle classi non riguarda la progettazione del Parco. 

Ai ragazzi e alle ragazze chiediamo di ideare e proporre attività temporanee che si potrebbero svolgere nel Parco, servizi che vorrebbero trovarvi, modalità di gestione e di coinvolgimento delle persone nelle attività e negli spazi aperti. Invitiamo soprattutto i ragazzi e le ragazze a raccontarci cosa vorrebbero fare nel Parco di MIND in prima persona, con i compagni di scuola, con gli amici o con la famiglia. 

L’obiettivo è rendere il Parco del Cibo e della Salute di MIND vivo, partecipato e accogliente, nonché un luogo adatto ad imparare e valorizzare la cultura della sostenibilità, della biodiversità, del benessere e della salute delle persone.

Il goal di riferimento è l’Obiettivo 11 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite “Città e Comunità Sostenibili” che prevede comunque la promozione di buona parte degli SDGs e che nei progetti ed elaborati delle classi potranno esser collegati e/o sviluppati insieme.

Categorie espressive
  • multimediale (video, podcast, presentazioni, slides, canzoni, musica…)
  • letteraria (racconto, saggio breve, poesia, articolo giornalistico, lettera…)
  • grafico/artistica (poster, foto con didascalia, fumetti, dipinti, giochi…)
  • prototipi (modellini 3D, maquette di cartone o di altri materiali, rendering digitali…)

 

Gli elaborati devono rispettare le seguenti CARATTERISTICHE TECNICHE: 

  • video: durata max. 180 secondi, formato Mp4. Massimo 3 video per ogni progetto presentato.
  • podcast: durata max 10 minuti. Massimo 3 podcast per ogni progetto presentato.
  • grafico/artistico: formato originale cartaceo (misure non oltre cm 70x100, massimo 3 tavole) che possa essere fotografato e trasmesso digitalmente (JPEG o PNG o GIF o TFF. max. 15 MB);
  • testo letterario: fino a 15.000 battute spazi inclusi, formato word o pdf.
  • prototipo: modellini 3D (misure massime da rispettare cm 100x70x50) che possa essere fotografato e trasmesso digitalmente, rendering (JPEG o PNG o GIF o TFF. max. 15 MB).
I premi

In palio 9.000 euro per i sei premi (tre per la categoria scuola elementare e tre per la categoria scuola secondaria di primo grado) per l’acquisto, prevalentemente, di servizi e attrezzature destinate ad attività didattiche e laboratoriali per gli studenti degli istituti scolastici premiati.

Anche in questa edizione i Partner potranno assegnare Premi Speciali ai progetti ed elaborati presentati. La partecipazione ai Premio Speciali non esclude quella alle altre categorie del Concorso.

Come partecipare

Iscrizione e presentazione di elaborati: entro il 30 aprile 2022
Informazioni e modulistica scaricabile dal sito: www.fondazionetriulza.org
La partecipazione al Concorso è gratuita.

A City in MIND
Al termine per la partecipazione mancano
-
giorni
-
ore
-
minuti
-
secondi
Promotori e partner

La quarta edizione del Concorso di idee “A City in MIND. Il Parco del Cibo e della Salute” è promossa da Fondazione Triulza in partnership con Arexpo, LendLease, Human Technopole e Consorzio di Tutela del Grana Padano e in collaborazione con l’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, Università degli Studi di Milano e LAND Italia Srl, partner del progetto T-Factor, finanziato dal programma Horizon 2020.

Patrocini

Come per l’edizioni precedenti, Fondazione Triulza ha chiesto il patrocinio all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ASviS e al Patto dei Comuni Nord Ovest Milano. Nell’ambito del progetto MIND Education, è stato richiesto il patrocinio istituzionale a Regione Lombardia, Comune di Milano.

Informazione e Approfondimenti: Fondazione Triulza – comunicazione@fondazionetriulza.org | www.fondazionetriulza.org